Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:00 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 01 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
L'audio della telefonata tra il Papa e Becciu: «Santità, la lettera che mi ha inviato è una condanna»

Attualità mercoledì 12 novembre 2014 ore 19:08

Dalla costiera amalfitana in cucina con i detenuti

Terzo appuntamento per la nuova edizione delle Cene Galeotte con lo chef Pasquale Torrente



VOLTERRA — La Casa Circondariale di Volterra ospiterà venerdì 21 novembre il primo grande ospite da fuori Toscana: lo chef Pasquale Torrente affincherà i detenuti in cucina.
Arriva dal ristorante 'Al convento' di Cetara, in provincia di Salerno ed in onore delle sue origini campane delizierà i presenti con uno splendido menù a base di pesce. Apprezzatissimo da tutto il mondo gourmet, Pasquale Torrente propone da sempre una cucina di pesce semplice e diretta dove tradizione, rispetto della stagionalità e delle materie prime la fanno da padroni.
Fra le creazioni più conosciute firmate dal “Re delle Alici” i piatti con protagonista proprio la colatura tradizionale di alici di Cetara, ma più in generale è il pescato fresco l'attore principale del suo Credo gastronomico, a rinsaldare il forte legame con le sue origini campane. Un legame che, con il prezioso supporto dei detenuti, farà rivivere anche al carcere di Volterra in una serata davvero da non perdere.

Ad accompagnarne le creazioni saranno i vini offerti dall'azienda Badia di Morrona  di Terricciola e dagli oli extra vergini di oliva della Montalbano Agricola di Lamporecchio.
L'intero ricavo della serata sarà come sempre devoluto a sostegno di progetti solidali individuati dalla Fondazione il Cuore si scioglie Onlus che dal 2000 vede impegnata Unicoop Firenze assieme al mondo del volontariato laico e cattolico. Beneficiario della Cena Galeotta sarà il DYNAMO CAMP di Limestre, primo camp in Italia di terapia ricreativa che ospita gratuitamente bambini e ragazzi dai 6 ai 17 anni con patologie oncoematologiche sia in terapia attiva che nella fase di post ospedalizzazione.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il percorso scolastico all'Itcgf "Niccolini" di Benedetta Chiarei è stato premiato a Pisa come uno dei migliori di tutta la Provincia
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Edit Permay

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cronaca