QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 17° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 25 febbraio 2020

Attualità giovedì 15 ottobre 2015 ore 14:05

In arrivo il porta a porta

Immagine di repertorio

Il nuovo servizio di raccolta rifiuti partirà a inizio 2016 per aumentare la differenziata e diminuire i rifiuti, con un abbattimento dei costi



VOLTERRA — Dal prossimo anno a Volterra e nelle frazioni la raccolta dei rifiuti sarà suddivisa in 5 ritiri per le 5 principali tipologie: il “porta a porta” arriva anche nella città etrusca e nei suoi paesi.

Il nuovo servizio partirà a inizio 2016 per aumentare la raccolta differenziata e diminuire i rifiuti da destinare a smaltimento con concreti vantaggi sia ambientali sia economici. 

"Al nuovo sistema di raccolta corrisponde un fattore positivo anche sul piano dei costi – spiega il Consigliere comunale con delega all’ambiente Massimo Fidi - dovuto al decisivo abbattimento dei costi di smaltimento in discarica, che oggi incidono pesantemente sui bilanci comunali e che sono destinati ad aumentare drasticamente per il prossimo anno". 

"Sarà cura di questa amministrazione - aggiunge Fidi - illustrare quanto prima alla cittadinanza il nuovo progetto e tutte le caratteristiche dei nuovi servizi (tipologie di rifiuto, istruzioni di conferimento, calendario e orari delle raccolte), tramite incontri pubblici e iniziative specifiche nel capoluogo e nelle principali frazioni".

Cinque le principali tipologie di rifiuto: carta e cartone, imballaggi in plastica e lattiname, vetro, organico e indifferenziato. Ogni raccolta sarà effettuata con sacchi e contenitori del colore corrispondente, secondo un calendario settimanale prestabilito, calibrato per le diverse zone del comune e per le diverse esigenze delle utenze. 

A supporto delle nuove raccolte, resta il Centro di Raccolta di Via Luigi Scabia (Loc. La Fornace), che aumenterà la fascia oraria di apertura al pubblico.

Il Comune invita fin da adesso ad avanzare proposte e suggerimenti che possano agevolare la migliore predisposizione dei servizi. Le comunicazioni possono essere trasmesse via e-mail all’indirizzo m.fidi@comune.volterra.pi.it



Tag

Coronavirus, gli effetti dell'epidemia sul turismo

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità