comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:55 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 01 dicembre 2020
corriere tv
La lezione di Burioni sull'immunità di gregge: «Vaccinarsi è un gesto di responsabilità civile, la libertà è un'altra cosa»

Attualità domenica 05 aprile 2020 ore 09:35

Covid, donazioni e solidarietà

I cacciatori di Pomarance e Castelnuovo hanno fatto una donazione all'Aoup, a Volterra è stata attivata la spesa sospesa



POMARANCE — Le Squadre di caccia al cinghiale dei Comuni di Pomarance e Castelnuovo di Val di Cecina, hanno voluto manifestare la loro vicinanza a quanti stanno lavorando per difendere tutta la Comunità dalla pandemia causata dal corona virus, facendo una donazione di 1900 euro all'Azienda Ospedaliera Universitaria Pisana.

Le Squadre di caccia al cinghiale che hanno partecipato alla donazione sono: Taro, Micciano, Libbiano, Montecastelli, Cinghialai di Serrazzano, Montegemoli, La Corte - Fontebagni, Lagoni Rossi, San Dalmazio e Gesseri - La Casa.

"Per rispondere a questa emergenza, che e' anche economica, poiché coinvolge tantissime categorie di lavoratori", i circoli Arci Casa del Popolo Borgo San Giusto e Arci Garofano Rosso in collaborazione con Caritas Volterra, hanno attivato la cosiddetta Spesa Sospesa: una raccolta di beni alimentari destinata ai nuclei familiari e ai soggetti più deboli. È possibile, se si vuole, dare il proprio contributo acquistando prodotti direttamente presso l'Emporio del Gusto, in Via San Lino, 2, a Volterra oppure in qualsiasi altro negozio. Sarà sufficiente portare i beni alimentari sempre presso l'Emporio del Gusto da dove partirà la distribuzione che verrà effettuata a domicilio dalle Volontarie e dai Volontari di Caritas Volterra. 



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Cronaca

Cronaca