comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:52 METEO:VOLTERRA11°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 25 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Genovese, la confessione delle ragazze che lo accusano: «La cocaina era sui piatti, come un self service»

Cronaca lunedì 10 marzo 2014 ore 06:55

La città etrusca sconfitta a Mezzogiorno in Famiglia

La gara su Rai Due fra Volterra e Camerino ha dato la vittoria alla città marchigiana



VOLTERRA — Volterra è stata protagonista su Rai Due della trasmissione Mezzogiorno in famiglia sabato 8 e domenica 9 marzo 2014. Già da giovedì 6 marzo Piazza dei Priori aveva ospitato il programma per registrare le esterne delle due puntate. Tutti presenti per il grande evento: gli sbandieratori, i balestrieri e i rappresentanti degli otto rioni.
Sabato e domenica si sono svolte negli studi televisivi della Rai, le gare fra Volterra, con capo squadra Alba Parietti, e Camerino, con Stefano Masciarelli.
Oltre alla gara, che ha visto sconfitta Volterra, la trasmissione è stata l'occasione per promuovere la città, soprattutto in un momento difficile come quello che sta attraversando. Nel primo collegamento di sabato a Volterra, Alessandro Furiesi, direttore della Pinacoteca Civica, ha fatto una breve presentazione  della città; nel secondo il dottor Burchianti direttore del Museo Guarnacci ha presentato la Sala del Maggior consiglio di Palazzo Comunale, infine si è parlato di cucina e dei prodotti tipici.
Le gare hanno visto quasi sempre la supremazia di Camerino; ma sicuramente la città etrusca ha vinto per tutto quello che rappresenta e che è riuscita a tramandare nei secoli. La tecnica del cesello e la micro fusione a cera persa dell'artigiano Luca Casini dimostrano quanto sia grande il patrimonio volterrano, per non parlare della lavorazione dell'alabastro: sculture, incisioni, strumenti musicali, maschere, vere opere d'arte.
Per la gastronomia sono state preparate numerose prelibatezze: cereali, pane, pasta, formaggi, ma anche la trippa e il cinghiale, la zuppa e gli immancabili tagliolini al tartufo, il tutto accompagnato da eccellenti vini del territorio.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

L'EDITORIALE

Cronaca

Attualità