QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 21 novembre 2019

Attualità lunedì 06 giugno 2016 ore 13:04

Confindustria versa oltre 2mila euro al Carducci

Le due ragazze premiate e il sindaco Buselli

Grazie alla vittoria di due studentesse nell'ambito del concorso letterario indetto dalla confederazione il liceo intasca un corposo contributo



VOLTERRA — Grande entusiasmo all'istituto Carducci di Volterra: due ragazze che frequentano l’ultimo anno del liceo classico, Angela Brunetti e Caterina Cantini, sono risultate vincitrici del concorso bandito dalla commissione editoria di Confindustria Toscana con il patrocinio della Regione Toscana, rivolto ai licei classici della regione.

I premi consistevano in libri agli studenti e somme di denaro ai loro Istituti: al Carducci sono andati 2mila 750 euro, al secondo classificato, l'stituto paritario Marsilio Ficino di Figline Valdarno, 1500 euro, al terzo, liceo classico Machiavelli di Lucca, 1000 euro, ai quarti ex equo, l'istituto di istruzione Luca Signorelli di Cortona e il liceo classico Machiavelli di Firenze, 500 euro.

Il tema proposto agli studenti era La lettura e il libro: ieri oggi e domani, su cui i ragazzi erano chiamati a elaborare un testo. Ogni liceo classico poteva partecipare con al massimo due elaborati. Il liceo volterrano ha inviato un unico testo scritto a due mani dal quale emergono sia ampie e appassionate letture delle due ragazze sia la loro creatività e originalità unite ad una salda competenza linguistica.

La premiazione è avvenuta lunedì 30 maggio, nella sala Pegaso di Palazzo Strozzi Guadagni Sacrati in piazza Duomo a Firenze, sede della Presidenza della Regione Toscana. Ha coordinato la cerimonia la dottoressa Patrizia Pacini, presidente della commissione editoria di Confindustria Toscana. Ha partecipato all’evento anche l’assessore all’istruzione formazione e lavoro della Regione Toscana, Cristina Grieco.

Le ragazze vincitrici erano accompagnate dal dirigente scolastico Gabriele Marini, dalla loro docente Nara Pistolesi, e dal sindaco di Volterra, Marco Buselli, invitato direttamente dalla dottoressa Pacini. “Una buona formazione culturale serve alle imprese affinché possano continuare a caratterizzarsi per creatività innovazione e flessibilità, qualsiasi tipo di imprese esse siano” ha messo in evidenza nel suo intervento Patrizia Pacini spiegando il motivo della proposta del premio ai Licei Classici.

“La cultura è il fondamento di ogni impresa. Studiare il passato, anche le lingue considerate vetuste, serve ad acquisire una conoscenza profonda utile a qualsiasi professione intendano poi svolgere" ha detto ancora Pacini. 

Gli elaborati classificati tra i primi cinque saranno pubblicati in un volume sia in edizione cartacea, sia digitale, 20 copie del quale saranno date in omaggio agli istituti degli studenti-autori.

L’istituto G. Carducci ringrazia Confindustria Toscana, in particolare la Commissione Editoria, l’assessorato all’Istruzione e Formazione della Regione, tutti coloro che in modi diversi hanno sostenuto questo premio.

"Iniziative come queste non solo offrono non solo contributi significativi all'ampliamento dell’offerta formativa delle scuole - scrivono dall'istituto - ma anche stimoli agli studenti dando loro l’occasione di mettersi alla prova e di confrontarsi con altri giovani e con altre realtà scolastiche. Congratulazioni vivissime ad Angela e a Caterina che hanno ancora una volta dimostrato la loro passione per la lettura e per la scrittura".



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Attualità