Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità giovedì 02 marzo 2017 ore 16:00

I quattro prescelti della chimica

Foto d'archivio

​Si è concluso lo scorso 27 febbraio il corso sui gas tossici. Dei 19 studenti che hanno iniziato a dicembre, 11 sono arrivati al test finale



VOLTERRA — Otto hanno rinunciato, tra loro quattro hanno lasciato perché hanno trovato una nuova occupazione, mentre per altri quattro - i migliori - si aprono le porte della Altair Chimica: è questo il bilancio finale del corso sui gas tossici avviato a dicembre.

"Il mio personale ringraziamento e quello di tutta l’amministrazione - dichiara il sindaco di Volterra Marco Buselli - va alla Cassa di Risparmio di Volterra per aver cofinanziato il corso insieme al Comune, ma anche ad Altair Chimica per aver aperto le porte dello stabilimento per uno stage ai migliori quattro".

I ragazzi che usufruiranno dello stage sono due di Volterra e due di Saline. Nell’ultimo giorno di lezione, inoltre, due dirigenti dell’azienda di Saline di Volterra erano presenti al corso.

"L’attivazione del corso sull’uso di gas tossici è stata un’opportunità importante - aggiunge l’assessore alle attività produttive del Comune di Volterra Gianni Baruffa - possibile grazie alla preziosa collaborazione di Altair. Il Comune proseguirà nell'organizzazione di corsi professionali continuando a monitorare le offerte che il territorio sarà pronto a dare". 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su 17 nuove positività al coronavirus accertate nelle 24 ore in provincia di Pisa una riguarda il territorio dell'Alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca