Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA13°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Attualità lunedì 15 marzo 2021 ore 18:55

"Casani riporti i cardiologi a Volterra"

Il consigliere Moschi: "Giani vuole dare un ruolo nuovo agli ospedali territoriali, mentre la direttrice di Ausl senza preavviso toglie i cardiologi"



VOLTERRA — Il consigliere comunale Paolo Moschi, capogruppo di Uniti per Volterra, è intervenuto per criticare lo spostamento dei cardiologi volterrani a Pontedera, e per rimarcare che il presidente della Toscana Eugenio Giani si era detto contrario a nuovi tagli negli ospedali più piccoli.

"Verrebbe da pensare quasi che il direttore generale dell'Asl Nord Ovest Casani avesse fatto un bello scherzetto al presidente Giani, mettendolo in difficoltà in Valdicecina. Infatti il tiro mancino sulla cardiologia lo possiamo interpretare, oltre che come una mancata considerazione del Volterrano, anche una poca considerazione delle parole del presidente. Avendo avuto modo di sentire e parlare con il presidente della Regione il giorno del conferimento della Capitale della Cultura, posso dire che ho sentito un Giani intento a dare un ruolo nuovo agli ospedali territoriali".

"Il presidente - ha aggiunto Moschi - ha ammesso che nel passato è stato tagliato troppo, e ha detto in Sala del Consiglio che non avrebbe mai più operato tagli agli ospedali minori. Parole subito smentite dal gesto della direttrice Casani, la quale, senza preavviso, e senza concordarlo, ha tolto a Volterra i preziosi cardiologi per destinarli a Pontedera. Chissà se avrebbe fatto la stessa cosa ai tempi di Rossi?".

"Personalmente - ha concluso Moschi - non riesco ad accettare un simile schiaffo ai cittadini di Volterra e dell'Alta Val di Cecina, e posso solo dire che la nostra gente non resterà a guardare. L'aver appreso che il sindaco di Volterra e i sindaci della zona siano stati avvertiti solo a cose fatte, rende solo ancora più grave la situazione. Pertanto sono a chiedere alla direttrice Casani il ripristino immediato dei Cardiologi all'Ospedale di Volterra, certo che quest'azione non è stata autorizzata da alcun atto politico di indirizzo. Poiché anche la pazienza dei giusti ha un limite".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è sviluppato nel tardo pomeriggio interessando incolto e bosco. Sul posto gli elicotteri assieme a squadre a terra per spegnere il rogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità