Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:14 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 11 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morte Filippo, principe Carlo: «Il mio papà era una persona molto speciale»

Attualità mercoledì 17 agosto 2016 ore 12:00

"Non sto lavorando sulla foresta del Tatti"

L'ambiente anima il dibattito politico

Davide Bettini risponde al sindaco Marco Buselli in merito alla gestione del patrimonio ambientale e smentisce d'essere coinvolto in progetti



VOLTERRA — "Non è mia abitudine personalizzare il confronto politico, ma dopo i vari richiami alla mia persona da parte del sindaco e in particolare dopo il suo ultimo divertente intervento su Quinews, almeno due parole sono costretto a dirle e inizio con il rivolgermi proprio a lui". Non si placa la polemica fra opposizione e maggioranza sulla gestione del patrimonio ambientale di Volterra e dintorni.

Uno scontro che continua a girare su due cardini: il Masso delle Fanciulle e la foresta del Tatti. Stavolta è Davide Bettini a rivolgersi direttamente al sindaco Buselli. "Caro Marco - scrive Bettini - pensa che quando sei stato eletto immaginavo una tua grande sensibilità su quei temi sui quali, come dici, io lavoro. Tanto da poter ipotizzare che tu fossi pronto a renderli protagonisti concretamente della tua azione politica; ma dopo tutti questi anni ho la netta impressione di essermi sbagliato".

Bettini prosegue spiegando che negli ultimi 15 anni non sono mancati i progetti per le aree protette, ma che questi devono essere resi ancora più produttivi. Bettini ricorda: "L'istituzione di 5 siti riconosciuti di grande interesse europeo, 3 aree di interesse regionale e 3 riserve naturali, la realizzazione di numerose tesi universitarie, la partecipazione a numerosi progetti europei e anche di livello internazionale, le innumerevoli pubblicazioni su riviste scientifiche e di interesse turistico e culturale e molto altro sono il frutto di lavoro di anni che ha portato oggi a conoscere la Val di Cecina anche per i suoi beni naturali e paesaggistici".

"Un lavoro non mio ma di un ampio gruppo tecnico e politico - precisa Bettini. - Serve fare ancora di più e proprio per questo sarebbe utile e auspicabile l'interessamento di tutti. Sulla foresta di Tatti poi siamo all'assurdo. Da consigliere comunale avevo avuto una richiesta telefonica di collaborazione, avevo chiesto di portare tale richiesta in Consiglio, in modo che potessi svolgere il mio contributo in ambito politico, ma niente di fatto".

Bettini denuncia quindi "7 anni di vuoto" nella gestione del bene: "Gestione tra l'altro pretesa dal sindaco e non più condivisa con l’Unione".

"Oggi Tatti non può più aspettare - ribadisce il politico. - Servono interventi urgenti che per motivi tecnici e normativi non sono più rimandabili. Abbiamo perso concreti finanziamenti e opportunità perché Tatti tornasse a essere protagonista nello sviluppo anche economico del territorio".

Stoccata finale, Bettini accusa la maggioranza di avere perso, per incapacità di governo, opportunità e finanziamenti: "È urgente valutare quali siano gli interventi necessari per la conservazione e valorizzazione della foresta di Tatti e per la migliore fruizione della comunità, con azioni che comprendano anche la ripresa di utilizzazioni forestali sostenibili".

"Senza l’interessamento della proprietà (il Comune di Volterra) anche gli altri enti sovraordinati sono in difficoltà - puntualizza poi Bettini, passando infine alla sua posizione nel contesto della vicenda del Tatti: "Chiarisco anche che non sto lavorando a nessun progetto su Tatti - dichiara - e che il mio interessamento aveva il solo scopo di raccogliere informazioni da trasmettere all'Amministrazione comunale, unica titolata ad avviare un percorso progettuale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Ci sono stati cinque nuovi contagi in Valdicecina nelle ultime ore. Tre sono stati registrati a Volterra e due nel comune di Riparbella
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Libero Venturi

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Politica