comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:37 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Covid, Conte: «Niente vacanze sulla neve a Natale. Non possiamo permetterci una terza ondata»

Attualità martedì 25 agosto 2020 ore 16:05

Report di Emergency, in copertina c'è Giulia

Una foto dell'infermiera volterrana Giulia Tisano, impegnata in Afghanistan, campeggia sul report 2014-2019 dell'associazione di volontariato



VOLTERRA — Una foto della volterrana Giulia Tisano, giovane infermiera con alle spalle già ben due missioni nel Centro Chirurgico per vittime di guerra di Emergency a Lashkar-Gah in Afghanistan, campeggia sulla copertina del rapporto 2014-2019 dell'associazione, cosa che ha riempito di grande orgoglio gli amici di Emergency Volterra e Volterra tutta.

"L'Ospedale - hanno spiegato dall'associazione volterrana -, costruito nel 2004 e intitolato al giornalista e scrittore Tiziano Terzani, si trova a sud, nell'Helmand, tuttora una delle zone più pericolose di tutto l'Afghanistan, per i combattimenti ancora in corso. Dal 2004 a tutto il 2019 in questo Ospedale, sono stati ricoverati circa 45.000 pazienti. Nel solo 2019 si sono eseguite 16 operazioni al giorno, il 46% dei pazienti sono stati donne e bambini, i pazienti con meno di 18 anni sono stati mille, 260 avevano meno di 5 anni. L'Ospedale è anche un centro di formazione riconosciuto in chirurgia d'urgenza e traumatologia, per il personale locale".

Emergency in Afghanistan ha altri due Centri Chirurgici, uno a Kabul, la capitale e uno a Nord nella Valle del Panshir. 

"A ottobre del 2019 abbiamo avuto l'onore di avere qui a Volterra il fondatore di Emergency, il chirurgo di guerra e cardiologo Gino Strada, al quale è stata conferita la cittadinanza onoraria di Volterra e che speriamo di riavere presto tra noi per altri incontri. Purtroppo a causa delle restrizione dovute all'epidemia di Covid-19, tutte le nostre attività di raccolta fondi del 2020 a Volterra sono state cancellate, ma gli Ospedali non si fermano , devono proseguire a curare chi ha bisogno , è per questo che vi chiediamo, chi può, di contribuire anche con una piccola offerta al sostentamento dell'Associazione, anche per ringraziare con questo gesto, chi non esita a mettere in pericolo la propria vita per curare quella dei più deboli, come fanno i medici e gli infermieri di Emergency, così come ha fatto la nostra grandissima Giulia".

E’ possibile sostenere il lavoro di Emergency tramite:

- versamento sul conto corrente postale 28426203 intestato a EMERGENCY Ong Onlus IBAN IT37Z0760101600000028426203 - BIC BPPIITRRXXX

(indicare nella causale “rif. Gruppo Volterra”)

- una donazione regolare sottoscrivendo un SDD dalla pagina https://sostieni.emergency.it/donazione-regolare/

- un bonifico sul conto bancario intestato a Emergency Ong Onlus

c/o Intesa San Paolo IBAN IT65L0306909606100000073489 - BIC BCITITMM (indicare nella causale “rif. Gruppo Volterra”)

oppure

c/o Banca Etica, Filiale di Milano IBAN IT86P0501801600000013333331 - BIC CCRTIT2T84A (indicare nella causale “rif. Gruppo Volterra”)

- una donazione online utilizzando questi link:

sostegno al progetto Nessuno Escluso: https://sostieni.emergency.it/nessunoescluso/?idc=20.ONE.WEB.VOLONTARI.303

Sostegno generico: https://sostieni.emergency.it/dona-ora/index.php?idc=20.ONE.WEB.EMERCOVID.196

- una donazione tramite la pagina Facebook del "Gruppo Emergency Volterra".

E' possibile trovare il report di Emergency con in copertina la foto di Giulia Tisano nelle librerie di Volterra e in biblioteca.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Politica