QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 14° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 20 novembre 2019

Attualità mercoledì 31 luglio 2019 ore 16:11

Mercatino di Emergency aspettando Gino Strada

Un appuntamento fisso dell'estate finalizzato alla raccolta fondi per l'ospedale in Sierra Leone. Al fondatore di Emergency la cittadinanza onoraria



VOLTERRA — Anche quest'anno, da mercoledì 31 luglio fino a giovedì 8 agosto, nei locali di Via Turazza, 5 a Volterra, è possibile trovare il consueto Mercatino dell'Usato il cui ricavato andrà interamente a finanziare l'Ospedale di Emergency in Sierra Leone, in Africa.

Al mercatino sono esposti oggetti di tutti i tipi: libri, riviste, giocattoli, quadri, soprammobili, LP, vasellame, piccoli elettrodomestici, elettronica vintage, lampade, bigiotteria, accessori di abbigliamento e molto altro, tutti oggetti che i cittadini volterrani hanno gentilmente donato all'associazione, al fine di raccogliere fondi per l'Ospedale. 

Il Mercatino sarà aperto indicativamente dalle ore 10 alle ore 23. 

Emergency Ong Onlus è un'associazione italiana indipendente e neutrale, nata nel 1994 per offrire cure medico-chirurgiche gratuite alle vittime civili delle guerre, delle mine antiuomo e della povertà; a fianco del lavoro umanitario, Emergency promuove una cultura di pace, solidarietà e rispetto dei diritti umani. L'impegno di Emergency è possibile grazie al sostegno di migliaia di volontari e di sostenitori: dalla sua nascita ad oggi ha curato gratuitamente più di 10 milioni di persone in 16 Paesi. Gino Strada, medico chirurgo, uno dei fondatori dell'Associazione, al quale l'Amministrazione Comunale di Volterra ha deciso da pochi mesi di insignire della cittadinanza onoraria per meriti umanitari, sarà ospite della città a settembre per ricevere l'onoreficienza.

Il gruppo volontari Emergency di Volterra svolge da 18 anni iniziative di informazione contro la guerra, sensibilizzazione ai diritti umani e alla solidarietà organizzando numerosi incontri culturali di controinformazione in città nel corso degli anni con giornalisti, fotografi e operatori sanitari in missione, organizzando conferenze, mostre, spettacoli teatrali, proiezioni di film e documentari e manifestazioni di piazza, facendo inoltre interventi nelle scuole del territorio e nel carcere. Oltre a questo il gruppo organizza numerosi eventi durante l'anno per raccogliere fondi per l'Ospedale in Sierra Leone, un progetto di Emergency che hanno deciso di adottare. 

Il gruppo è aperto a chiunque voglia impegnarsi per dare il proprio contributo per la costruzione di un mondo solidale e senza guerre.



Tag

Ex Ilva, Conte: «All'incontro con il signor Mittal porterò la determinazione di un paese del G7»

Ultimi articoli Vedi tutti

Lavoro

Politica

Attualità

Attualità