Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:VOLTERRA19°34°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità lunedì 19 giugno 2017 ore 10:30

Voce del verbo “gallare”

Nel gergo volterrano, il termine assume un significato diverso rispetto a quello della lingua italiana. L'etimologia deriva dall’aneddotica cittadina



VOLTERRA — Riferito al gallo o utilizzato nella Commedia dantesca, “gallare” a Volterra assume, però, un ulteriore significato. Il verbo, infatti, indica il lanciare involontariamente lontano un oggetto, perdendolo.

Per risalire all’etimologia bisogna fare, non a caso, un salto nel passato e, per l’esattezza, agli anni Cinquanta, quando, durante le partite di calcio nel vecchio stadio, i ragazzi lanciavano accidentalmente il pallone nel campo di un contadino di nome Gallo. L’uomo, indispettito per il continuo disturbo, faceva scomparire la sfera forandola o prendendola in pegno.

Lontana dai tecnicismi veterinari e dal lirismo trecentesco, l’accezione volterrana ha, quindi, un valore strettamente connesso con la quotidianità, con il carattere non sempre facile degli autoctoni e con quegli episodi che fanno parte dell’identità cittadina.

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, in provincia di Pisa accertate 42 nuove positività al coronavirus in un giorno. Il dettaglio dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca