QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 18°19° 
Domani 16°23° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 23 settembre 2019

Attualità giovedì 01 dicembre 2016 ore 11:30

Corrias, Fenoglio e Staino premiati a palazzo

Pino Corrias

La cerimonia per la IX edizione del premio letterario Ultima Frontiera si svolgerà in municipio sabato 5 dicembre



VOLTERRA — Sabato 5 dicembre, alle 17, nella sala del Maggior consiglio di Palazzo dei Priori si svolgerà la cerimonia di premiazione della IX edizione del Premio letterario Ultima Frontiera.

Pino Corrias, con il romanzo Dormiremo da vecchi, Chiarelettere editore, è il vincitore unico di questo evento. È stata, infatti, rinnovata la formula dell’iniziativa che, negli anni passati, prevedeva l’assegnazione di un premio per la poesia e di uno per la narrativa.

L’Ombra della memoria, dedicato a uno scrittore del passato considerato importante non solo per i meriti scritturali, ma anche perché voce e testimonianza della nostra epoca e delle vicende storiche e civili del nostro paese, è stato assegnato a Beppe Fenoglio, coraggioso, libero e innovativo narratore del secondo dopoguerra.

Nel corso della serata, coordinata dal giornalista Alessandro Agostinelli, interverranno Athos Bigongiali, presidente del Premio, e Alberto Casadei, docente di letteratura italiana dell’Università di Pisa, per discutere criticamente le opere di Pino Corrias e di Beppe Fenoglio.

Nell’occasione, verrà conferita anche una Menzione speciale della giuria a Sergio Staino, uno dei massimi esponenti della satira italiana.

A Margherita Fenoglio, figlia dello scrittore, e a Sergio Staino verranno consegnate, oltre a un diploma in ricordo dell’evento, due opere in alabastro dello scultore Alessandro Marzetti.

Per la sezione dedicata dall’Associazione Ultima Frontiera agli elaborati degli studenti degli istituti superiori di Volterra che hanno aderito al concorso, verranno premiati Alice Vanni del Liceo Classico Carducci e Armand Lala dell’Istituto Tecnico Niccolini.

Il premio, istituito nel 2000, è stato organizzato con il patrocinio e il contributo del Comune di Volterra e della Fondazione della Cassa di Risparmio di Volterra.

Viola Luti
© Riproduzione riservata



Tag

«Grazie al mio staff perché non è facile sopportarmi...», e Meloni scoppia a ridere

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Cultura