Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 15 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Draghi: «Senza figli l'Italia è destinata a scomparire, aiutare le coppie prioritario»

Cultura lunedì 18 gennaio 2021 ore 10:25

Volterra capitale della cultura, sfuma il sogno

Volterra
Volterra

Dal Ministero per i beni e le attività culturali e per il turismo è stata scelta Procida. La città etrusca non ce l'ha fatta a primeggiare



VOLTERRA — La capitale della cultura italiana nel 2022 è Procida, la piccola isola della Campania. Lo ha annunciato dal Mibact, il Ministro per i beni e le attività culturali e per il turismo Dario Franceschini, durante la diretta YouTube per la proclamazione della città vincitrice. E' la prima volta che vince una piccola città. Procida conta circa 10mila abitanti, dimensione simile a Volterra.

Procida è il luogo dove è stato girato l'ultimo film con Massimo Troisi, Il Postino. Il poeta Pablo Neruda fu interpretato dall'attore francese Philippe Noiret. La pellicola si aggiudicò l'Oscar per la miglior colonna sonora drammatica, ma aveva ricevuto anche le nomination per miglior film, miglior attore protagonista (Massimo Troisi), miglior regia (Michael Radford), miglior sceneggiatura non originale.

Franceschini ha ricordato come sia stato un dolore scegliere per la commissione, vista la bellezza delle dieci città finaliste, che, oltre a Procida e Volterra, erano Ancona, Bari, Cerveteri, L’Aquila, Pieve di Soligo, Taranto, Trapani e Verbania.

Una delusione per Volterra, il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, commentando la proclamazione di Procida ha subito rilanciato proponendo la città etrusca come "capitale regionale della cultura per il 2022".

Poco dopo le 10 il ministro Franceschini ha preso la parola in un video in diretta su Youtube, dal canale del Mibact. Franceschini ha ricordato la particolarità di quest'anno segnato dalla pandemia da Covid-19 e si è detto certo che il turismo tornerà imponentemente a breve

Il ministro ha ricordato le città vincitrici negli anni scorsi e ha ribadito che nel 2023 è già stato deciso dal parlamento che le città capitali della cultura saranno Bergamo e Brescia, duramente colpita nella prima ondata della pandemia. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un solo nuovo caso Covid nella zona nelle ultime ore, a Guardistallo. Crescono le guarigioni, vaccinato il 30% della popolazione
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità