comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 27 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lady Mastella e la lite con gli Europeisti: «Ecco perché me ne sono andata»

Cronaca venerdì 18 aprile 2014 ore 19:40

Volterra è circondata dalle frane

Grazie al nuovo uso dei satelliti radar è stato monitorato il colle etrusco ed il territorio circostante: movimenti franosi nelle campagne e anche nel centro storico



VOLTERRA — Il progetto di ricerca europeo Lampre, guidato dal Cnr che vede in campo il dipartimento di scienze della terra dell'Università di Firenze, ha come obiettivo quello di usare in maniera più rapida ed efficiente i satelliti radar per monitorare il territorio e poter prevedere le aree soggette a frane. 
Nicola Casagli, docente di geologia applicata all'ateneo fiorentino, spiega che con il sistema dei satelliti radar è stato monitorato anche il crollo delle mura a Volterra. "Abbiamo visto - racconta Casagli - tanti movimenti intorno a Volterra, un paese circondato da frane, ma sono anche emersi lievi movimenti nel centro storico. Per questo su queste aree saranno fatti sopralluoghi di controllo".
Il progetto Lampre, partito a marzo del 2013, include partner inglesi, spagnoli, olandesi, svizzeri e lituani; costa circa due milioni e mezzo di euro, di cui quasi due arrivano da fondi europei.
"I satelliti radar - spiega Sandro Moretti, docente di geomorfologia applicata dell'Università di Firenze - acquisiscono immagini dal 1992 e permettono di ottenere misure di spostamento del suolo ad altissima precisione" . "Sapendo come il terreno si è mosso in passato - aggiunge Moretti - noi geologi possiamo perimetrare le aree a rischio, identificando anche i motivi del dissesto".

Fonte: ANSA

Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

Attualità