Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:03 METEO:VOLTERRA20°32°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Blitz dei Nas nei parchi acquatici, chiuse 10 strutture: «Piscine piene di batteri e pericolose»

Politica giovedì 28 luglio 2022 ore 11:15

"Immobili ex Asl, una battaglia per il futuro"

Volterra vista dall'alto
Foto di: Piero Frassi

Con una nota, Per Volterra e Uniti per Volterra rilanciano la propria battaglia sul patrimonio immobiliare ex Asl: "Il sindaco da che parte sta?"



VOLTERRA — "Di fronte a una battaglia giusta sulla legittimità del passaggio di molti immobili dell'ex Asl 15 e dei vecchi enti ospedalieri in favore dell'ex Asl 5 di Pisa, il sindaco liquida la questione come una battaglia antisistema". Lo affermano i gruppi di minoranza di Per Volterra e Uniti per Volterra, che criticano Giacomo Santi sulla questione.

"Forse Santi si è dimenticato di essere sindaco a Volterra e non a Pontedera, e che la questione di molti immobili non sanitari, come Torre Toscano, andati poi all'Asl di Pisa è tutt'altro che risolta - hanno aggiunto - si tratta di un patrimonio milionario, che è andato ad arricchire le casse di un ente che però pare sempre più lontano dalle esigenze dell'Alta Valdicecina".

"La giunta Santi, disinteressata alla questione, sembra volersi fermare al primo grado di giudizio, probabilmente perché non crede in una battaglia per i diritti dei volterrani - hanno continuato - ma quanti immobili possono essere stati venduti, i cui proventi possono essere andati altrove? A chi indica la luna, il Santi evidentemente risponde guardando il dito".

"Eppure no, la battaglia sugli immobili costruiti con la fatica di intere generazioni di volterrani, non può finire così. Soprattutto in un periodo nel quale la solidarietà pare dover essere a senso unico - hanno spiegato - ci chiediamo a questo punto da quale parte stiano Fare Volterra, il sindaco Santi e il capogruppo Lazzerini. Al quale chiediamo, formalmente, di presentare le proprie scuse su delle accuse gratuite, per le quali ci tuteleremo nelle sedi opportune".

"Le spese legali per i diritti dei volterrani non sono un debito - hanno concluso - ma una battaglia per il nostro futuro, che qualcuno ci vorrebbe togliere".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore in provincia non ci sono stat altri decessi. Tutti gli aggiornamenti anche Comune per Comune, Pisa e Cascina quelli più colpiti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Attualità